STORIA DI UN’ICONA: ZOE

Zoe, l'ultima icona di Zanellato, vuole raccontare un piano per allontanarsi dal trambusto della vita cittadina, per «fuggire» dalla quotidianità ed entrare in una dimensione, reale o fantastica, ma personale, unica, che permetta di riconnettersi con sé stessi e con la propria felicità.

#ZoEscape


Zoe vuole ricondurre il consumatore ad un uso semplice e usufruibile dell'icon-bag.Si propone come un nuovo concetto di borsa comoda, pratica da utilizzare in tutti i momenti della giornata.

Attraverso la qualità esclusiva del pellame si riconosce l’expertise della Maison Zanellato, con un concetto di chiusura logata con calamita semi automatica e galvanica Antique Gold. L’ispirazione dell’utilizzo di una cintura che avvolge il corpo vuole essere un omaggio alla femminilità.

What’s your ZoEscape?


Zoe. Inno alla libertà.

È l’alba,
il cielo si tinge di rosa.
Il gallo annuncia l’inizio di un nuovo giorno
in una campagna in perpetuo e silenzioso movimento.

La brezza primaverile sfiora la sua pelle,
timidi raggi di sole tingono il suo volto.

Zoe chiuse gli occhi,
sedotta dal fascino della natura.
La sua memoria tornò allora alle origini,
ai ricordi della sua infanzia.
Ieri come oggi,
fuggiva in campagna alla ricerca di libertà.

Sognante,
si scoprì a disegnare con le dita sulla terra morbida,
un cerchio, poi una Z.
L’origine che si congiunge al futuro.

Zoe, dal greco “essenza di vita”,
è l'essenziale che nutre lo spirito,
come la terra alimenta il corpo.

Zoe è evocazione, è natura,
è riscoperta del piacere di vivere,
con i nostri sensi,
con i nostri tempi.

“Happiness is escaping to that place
where you feel at home”

F. Z.