Divine

Chat

DIVINE

Zanellato presenta la mostra-evento ‘DIVINE – Borse e Volti nel Cinema Italiano’.

Trent’anni di borse interpretate dalle star del nostro cinema rivivono nella mostra organizzata da ZANELLATO in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia.

Scopri in esclusiva anteprima digitale le creazioni DIVINE e preordina la tua Icona Zanellato.

#BEDIVINE

Duo Metropolitan DIVINE Zsa Zsa

Duo Metropolitan in un'inedita variante small si trasforma in DIVINE Zsa Zsa, una bag dal forte glamour appeal, ispirata al fascino senza tempo delle Muse del Cinema Italiano.

POSTINA® BABY DIVINE 1000’nials

Postina® 1000'NIALS, con la sua baby shape e il distintivo intreccio di pelle a contrasto, è il nuovo must have per le fashion addicted. Ispirata alle attrici italiane più cool, si può indossare a mano o a tracolla.

ZANELLATO rende omaggio al grande cinema italiano e, soprattutto, alle borse, accessorio per eccellenza nella definizione del più autentico Italian Style. Il marchio di luxury bags, in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-Sede Lombardia, organizza a Milano la mostra DIVINE – Borse e Volti nel Cinema Italiano, con un progetto che unisce la memoria storica e l’alta formazione nel Cinema.

Durante la Settimana della Moda di settembre e in occasione della inaugurazione ufficiale del nuovo Hub ZANELLATO in via Stendhal 35, l’azienda vicentina crea un doppio appuntamento con una selezione di immagini di grandi attrici del cinema italiano immortalate in diversi momenti di vita, sempre accompagnate dalle loro borse.

Anita Ekberg, Mariangela Melato, Monica Vitti, Sophia Loren, Claudia Cardinale, Virna Lisi, Ursula Andress, Catherine Spaak, Gina Lollobrigida, Elsa Martinelli, Laura Antonelli, Stefania Sandrelli, Zeudi Araya, Sylva Koscina sono tra le protagoniste della ricerca curata dal Professor Giancarlo Zappoli, critico cinematografico, Presidente Nazionale del Centro Studi Cinematografici, direttore artistico di Castellinaria - Festival Internazionale del Cinema Giovane di Bellinzona (Svizzera) e direttore responsabile del portale mymovies.it, insieme al fashion writer, stylist e docente IED Milano, Stefano Guerrini.

Il 21 settembre l’exhibition verrà presentata in anteprima nei nuovi spazi di via Stendhal a un pubblico di VIPs, buyers e stampa internazionale, per poi spostarsi l’indomani in via Bagutta, nei pressi della Boutique ZANELLATO in pieno Quadrilatero della moda. Dalle 12 e per un solo giorno, gli scatti - molti dei quali inediti e stampati per la prima volta - saranno visibili al pubblico, mentre alle 18 l’appuntamento sarà in boutique per un cocktail. La mostra ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano.

L’iniziativa nasce dal desiderio di Franco ZANELLATO di rendere giustizia ad un archivio di immagini altamente significative, vero e proprio patrimonio culturale collettivo per la prima volta messo a disposizione del grande pubblico, e di rileggere la storia del costume italiano dal 1960 ai giorni nostri, studiando l’importanza dell’accessorio borsa nella definizione di un look.

Durante la mostra di settembre, ZANELLATO presenterà una serie di 15 creazioni uniche, direttamente ispirate ad alcune delle foto in mostra.

Le icone ZANELLATO come Postina®, Duo e Nina ZANELLATO, verranno reinterpretate prendendo spunto dall’eleganza nonchalant delle fascinose star del cinema italiano.

«Nel confrontarmi con quegli spaccati di vita delle grandi attrici italiane del secondo Novecento ho ritrovato un filo conduttore che le accomuna in quanto icone di uno charme meravigliosamente unico, perché non dominato dallo sfoggio di uno status symbol. Lo stesso spirito che anima il brand, pensato per accompagnare la nostra clientela in una ricerca di stile sempre autentico, perché senza tempo», spiega Franco Zanellato, CEO e Direttore Creativo ZANELLATO.